Torta di zucca e amaretti

Tra le torte alla zucca probabilmente quella più buona e classica è la torta di zucca e amaretti, essa viene preparata per la festa di Halloween ma niente vieta di cucinarla tutte le volte che si vuole. Ecco la ricetta per un plum cake di zucca e amaretti.


Ingredienti per 6 persone
  • 1 Kg di zucca
  • 200 gr di farina bianca
  • 200 gr di amaretti
  • 150 gr di zucchero
  • 4 uova
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bicchierino di grappa
  • ½ bicchiere scarso di panna
  • Burro per ungere
  • Pangrattato q.b. per cospargere
  • Una presina di sale
  • Latte q.b.

Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:

Torta di zucca e amaretti

  1. Liberate la zucca dalla buccia e dai semi, tagliatela a pezzetti e ponetela in una casseruola; copritela di latte e fatela cuocere fino a quando la sentirete tenera e il latte si sarà completamente assorbito.
  2. Quindi passatela al passaverdure e rimettetela per un attimo sul fuoco, in modo da farla asciugare molto bene. Trasferitela poi in una terrina, incorporandovi la farina e una presina di sale (questo, volendo, potete metterlo anche durante la cottura). In un altro recipiente montate i quattro tuorli con lo zucchero; quando li vedrete ben spumosi, unitevi la panna, il lievito e infine il composto di zucca e farina. Amalgamate tutto bene con un cucchiaio di legno, quindi aggiungete gli amaretti sbriciolati molto finemente e la grappa. Per ultimi incorporate gli albumi montati a neve densissima, rimescolando delicatamente dal basso verso l’alto.
  3. Versate l’impasto in uno stampo rotondo imburrato e cosparso di pangrattato.
  4. Passate in forno e fate cuocere per circa 40 minuti a 220°C abbassando però la temperatura a 200°C dopo i primi 15 minuti di cottura. Prima di sfornare fare la prova stuzzicadenti, poi togliete la torta dalla stampo solo quando sarà tiepida, quindi servitela fredda.

Consiglio

  • Per una torta alla zucca ancora più golosa aggiungete all’impasto anche una manciata di mandorle fresche sgusciate e tritate.
  • In alternativa alla classica zucca arancione, potete anche adoperare quella gialla o mantovana.

Vota la ricetta
[Voti: 1 Media: 5]

Lascia un Commento