Torta pasqualina

La torta pasqualina è un rustico salato con pasta sfoglia sottilissima il cui ripieno è formato da erbette come bietole o anche spinaci, con aggiunta di formaggio e uova. La torta Pasqualina è di origine ligure e come dice il nome stesso è pensata in vista della Pasqua e in particolare della Pasquetta, ma data la sua bontà questo rustico genovese viene preparato durante tutto l’anno. In alcune varianti della torta pasqualina vi è mettere dei carciofini al posto delle erbette, ma essendo una torta salata nazionale ognuno la adatta ai propri gusti e tradizioni. Come vuole la tradizione, gli strati di pasta sfoglia adoperati per la torta Pasqualina sono 33 in ricordo degli anni di Gesù.


Ingredienti per 6 persone
  • 1 kg di farina bianca 00;
  • 1 kg di erbette (bietola, spinaci ecc.);
  • 600 gr di ricotta;
  • 100 gr di burro;
  • 10 uova;
  • 2 panini;
  • parmigiano a piacere;
  • latte q.b.;
  • olio d’oliva extravergine;
  • 1 mazzetto di maggiorana;
  • sale e pepe q.b.

Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:

Come fare torta pasqualina

  1. Per preparare questa torta pasqualina semplice procedete in questo modo. Impastate la farina con un po’ di sale, 4 cucchiai d’olio e acqua sufficiente per ottenere un composto omogeneo;
  2. Dividete l’impasto in 33 pezzetti, copriteli con un tovagliolo e fate riposare per un’ora.
  3. Mondate e lavate le erbette, lessatele nella sola acqua rimasta dopo il lavaggio, successivamente strizzatele, unite sale, parmigiano e maggiorana.
  4. In una terrina sbattete 4 uova con 3 cucchiai di parmigiano.
  5. Unite la mollica dei panini ammorbidita nel latte strizzato, le erbette e la ricotta e mescolate.
  6. Stendete ogni pezzetto in una sfoglia molto sottile, disponetene 10 in una tortiera oliata, sovrapponendole e ungendo d’olio ogni sfoglia.
  7. Sull’ultima sfoglia versate il ripieno di ricotta ed erbette sovrapponendole e in esso fate 6 fossette regolarmente distanziate.
  8. In ognuna versate 10 g. di burro fuso e rompetevi un uovo, cospargendolo di formaggio grattugiato, sale e pepe.
  9. Sistemate sul ripieno le rimanenti sfoglie, ungendole d’olio e distribuendo su ognuna pezzetti di burro.
  10. Rigirate verso l’interno i bordi di pasta che fuoriescono dalla tortiera, bucherellate la superficie con una forchetta e cuocete la torta rustica in forno a 190°C per 45 minuti.
  11. Una volta sfornata lasciatela intiepidire nella teglia per una mezz’ora in modo che si stacchi facilmente, dopodiché sformatela e servitela tiepida oppure anche fredda.

LEGGI ANCHE: Torta di rose salata

Consiglio

  • Se non amate molto gli spinaci o al momento non ne avete in casa, potete sempre sostituirli con bietole o erbette tenere. Ricordatevi che in ogni caso vanno lessate prima di passarle in padella.
  • Per rendere la torta pasqualina ancora più pasquale divertitevi a decorare la superice con sagome di colombe, pulcini.. con la pasta avanzata.

TAG: Torta pasqualina | Ricette di torte rustiche | Torta rustiche di pasqua | Torta pasqualina semplice

 


Vota la ricetta
[Voti: 1 Media: 5]

Lascia un Commento