Torta al formaggio Marchigiana

Torta al formaggio detta anche crescia è una tipica torta rustica preparata prevalentemente nel periodo di Pasqua come vuole la tradizione Marchigiana. La torta al formaggio invade le tavole con il suo buon profumo e sapore è spesso accompagnata da salumi e uova anche a colazione.


Ingredienti per 6 persone
  • ½ kg di farina bianca 00;
  • 250 gr di pecorino romano;
  • 150 gr di parmigiano;
  • 6 cucchiai di olio d’oliva extravergine;
  • 1 bicchiere di latte;
  • 4 uova;
  • 15 gr di lievito di birra;
  • sale e pepe q.b.

Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:

Come fare la torta al formaggio rustica 

  1. In una terrina, versate le uova, unite il parmigiano e metà del pecorino, entrambi grattugiati, la farina e l’olio.
  2. Mescolate bene con un cucchiaio di legno, incorporando il lievito stemprato nel latte e aggiustate di sale e pepe a piacere.
  3. Impastate fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo.
  4. Versate il tutto in uno stampo, riempiendolo fino a metà dell’altezza.
  5. Tagliate il pecorino restante in bastoncini e infilateli verticalmente nell’impasto.
  6. Coprite lo stampo con un canovaccio pulito e fate lievitare per circa 2 ore in luogo tiepido e asciutto.
  7. Quando il volume dell’impasto sarà raddoppiato, infornate a 190°C e fate cuocere fino a doratura della superficie.
  8. Cuocete la torta al formaggio nella parte bassa del forno altrimenti si rischia di cucinarla sopra e non da sotto.
  9. Appena cotta servite la torta al formaggio di Pasqua ben calda.

Consiglio

Per una torta al formaggio ancora più golosa aggiungete nell’impasto della crescia tanti pezzi di formaggio a pasta dura e magari anche dei salumi.


Vota la ricetta
[Voti: 7 Media: 3.4]

Lascia un Commento