Soufflé di broccoli e scalogno

Il soufflé di broccoli e scalogno è uno sformato molto gustoso da servire come secondo piatto oppure come antipasto se servito in coppette monoporzioni. Il soufflé è molto apprezzato da tutti coloro che amano le ricette rustiche; la sua particolarità sta nell’albume montato a neve che gli da quella consistenza morbida e gonfia, l’unico problema dei soufflé è cercare di non farli sgonfiare prima di servirli in tavola. Ho scelto di preparare un soufflé con i broccoli perché nell’orto avevo una bella scorta di questa verdura e non volevo sprecarla, ho pensato quindi di servirmene per cucinare qualcosa di saporito simile ad un tortino salato rustico. Il risultato è stato ottimo, vi lascio qui la ricetta che ho utilizzato.


Ingredienti per 4 persone
  • 300 gr di broccoli verdi;
  • 200 ml di besciamella pronta;
  • 50 gr di grana padano grattugiato;
  • 20 gr di burro;
  • 5 albumi;
  • 2 tuorli;
  • 1 scalogno;
  • Burro per gli stampi;
  • Sale q.b.

Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:

Come preparare dei soufflé di broccoli e scalogno

  1. Come cucinare sformato di broccoli – Lavate i broccoli sotto acqua corrente, asciugateli delicatamente su un canovaccio e scolateli per 5 minuti in una casseruola con acqua bollente salata.
  2. Una volta sbollentati, tagliate i broccoletti a piccoli pezzi.
  3. In una padella con del burro, fate imbiondire lo scalogno tritato finemente, successivamente aggiungete i broccoli e lasciateli saltare in padella.
  4. Lasciate cuocere a fiamma moderata per 10 minuti e poi lasciate raffreddare.
  5. In una terrina montate gli albumi a neve ben ferma con un pizzico di sale.
  6. In una ciotola versate la besciamella, unite il grana, i broccoli i tuorli e gli albumi montati a neve.
  7. Amalgamate con un cucchiaio di legno e versate il composto in stampi leggermente imburrati e cuocete a 190°C per 25 minuti.
  8. Servite caldi appena sfornati.

Consiglio

  • Per cucinare dei soufflé di broccoli perfetti ricordati che appena metti il composto negli stampi inforna immediatamente, ponendoli al centro del forno e non aprendo mai lo sportello per non farli “sgonfiare”.
  • Ricordati che il soufflé di broccoli non va buttato! Anzi il giorno dopo è ancora più buono, conservalo in frigo coperto da carta stagnola e quando hai fame riscaldalo in forno o al microonde.

Vota la ricetta
[Voti: 2 Media: 4.5]

Lascia un Commento