Scaccia ragusana

La scaccia ragusana è una delle tante prelibatezze della cucina siciliana. Preparata con l’impasto della focaccia, la scaccia ragusana è nata come cibo da strada perfetto per antipasti per pranzi o cenoni. Questa speciale schiacciata siciliana si presenta come un grande calzone rustico in cui il ripieno è tutto all’interno. La ricetta tradizionale per eccellenza della scaccia ragusana prevede una farcitura con melanzane e scamorza ma tante sono le varianti per preparare questa buonissima focaccia arrotolata.


Ingredienti per 2 scacce

Per la pasta per focaccia occorre:

  • 125 ml di acqua
  • 250 gr di farina
  • 13 gr di lievito di birra
  • 35-40 ml di olio di semi
  • 1 cucchiaino scarso di sale fino

Per il ripieno delle scacce occorre

  • 500 gr di pomodorini ciliegino
  • 300 gr di cipolle bianche o dorate
  • 2 cipolle (per la farcitura)
  • 200 gr di scamorza dolce
  • 150 gr di parmigiano
  • 3 melanzane
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Tanto basilico fresco
  • Olio di semi q.b.

Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:

Scaccia ragusana o focaccia

  1. Per cucinare le focacce ragusane iniziate preparando una salsa al pomodoro fresco, preferibilmente il giorno prima cosi da lasciarla raffreddare senza fretta.
  2. Dunque pulite e lavate i pomodorini, tagliateli grossolanamente e lasciateli cuocere in una padella insieme a ¼ di cipolla tagliata finemente e al basilico fresco fatto a pezzetti. Fate cuocere il sugo a fuoco basso per almeno 30 minuti.
  3. Appena i pomodori si sono ammorbiditi passate tutto con il robot da cucina.
  4. Prendete una pentola antiaderente e lasciate imbiondire la restante cipolla sminuzzata sottile, versate in padella anche un po’ di olio e dopo qualche minuto aggiungete la passata di pomodoro e un pizzico di sale. Fate cuocere a fuoco basso per 10 minuti.
  5. Prendete le altre 2 cipolle mondatele, sciuacquatele e tritatele finemente, quindi mettetele in un pentolino insieme a un filo d’olio. Lasciate cuocere la cipolla per 45 minuti abbondanti a fuoco bassissimo, fino a quando non sarà diventata una poltiglia dorata.
  6. Mettete la salsa e la cipolla in frigo e conservatela per il giorno dopo.
  7. Passiamo ora alla preparazione della pasta per focaccia. Preparate la pasta all’olio seguendo le dosi della ricetta.
  8. Comprimetela quindi con un canovaccio e lasciatela lievitare per 30 minuti.
  9. Nel frattempo tagliate a fettine sottili le melanzane e friggetele in abbondante olio di semi fino a dorarle completamente. Non asciugatele su carta da cucina.
  10. Unite alla salsa di pomodoro la cipolla cotta e aggiungete anche 50 gr di parmigiano reggiano. Girate bene il tutto.
  11. Con un matterello stendete la pasta per focacce in modo da ottenere una sfoglia di 2 mm di spessore e di 35 cm di diametro.
  12. Sistemate ora il ripieno lasciando un bordo di 5 cm circa. Chiudete arrotolandola da entrambi i lati. Fate due giri da un lato e due giri dall’altro; a questo punto, passate il cucchiaio sporco di salsa su di un lato ed aggiungete qualche fettina di scamorza. Premete, quindi, le estremità per far aderire le sfoglie e fate un bordino riccio piegandolo in maniera obliqua.
  13. Oleate la focaccia e cuocetela in forno preriscaldato a 250°C per 30 minuti fino a doratura. Ricordate che il tempo di cottura varia a seconda del forno.
  14. Una volta cotta lasciatela raffreddare su carta da cucina. È arrivato finalmente il momento di gustare la scaccia ragusana.

LEGGI ANCHE: Rotolo rustico

Consigli

  • Per delle ottime focacce ragusane preparate il sugo il giorno prima. Ricordate che tutti gli ingredienti devono essere freddi prima di amalgamarli tra loro.
  • Non mettetene troppo sugo nelle focacce altrimenti la pasta si lesionerà durante la cottura; andranno bene un paio di cucchiaioni (o mestoli piccoli).

Idee e Varianti

La scaccia ragusana è cosi buona che non si può preparare solo nel modo tradizionale. Ecco alcune varianti per preparare varianti della schiacciata siciliana:

  • salsa di pomodoro e caciocavallo stagionato grattugiato;
  • pomodoro e cipolla(la “cipuddata”) dove la cipolla e tritata grossolanamente e fatta leggermente appassire in padella, prima di cuocerla assieme al sugo di pomodoro;
  • prezzemolo, cipolla e pomodoro;
  • Ottima anche la scaccia con ricotta, salsiccia, pepe nero e uova;
  • ricotta e spinaci;

Conservazione

Questo rustico si appressa caldo o tiepido.

TAG: Scaccia ragusana | Schiacciata siciliana | scacciata siciliana | torta rustica salata


Vota la ricetta
[Voti: 2 Media: 3.5]

Lascia un Commento