Quiche di cavolfiore, patate e curcuma

La preparazione della quiche di cavolfiore, patate e curcuma l’ho inventata cosi, senza pensarci su. Volevo prepararmi qualcosa di buono per la cena ma a casa  come al solito il frigo è sempre vuoto. Ed è così che un rotolo di pasta sfoglia ti può salvare la cena.. ho messo insieme quello che avevo: il cavolfiore stufato che aveva cotto mia mamma, del formaggio e del salame, e per finire un bel po’ di curcuma. In meno di mezz’ora ho creato una quiche salata proprio gustosa, ottima calda ma anche fredda. Ecco la ricetta e mi raccomando date un’occhiata anche alle altre ricette per torte rustiche salate.


Ingredienti per 6 persone
  • Un rotolo di pasta sfoglia
  • 200 g di cavolfiore
  • 100 g di formaggio filante
  • 100 gr di patate
  • 50 g di salame napoletano
  • 2 uova
  • Curcuma a piacere

Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:

Come preparare una quiche di cavolfiore, patate e curcuma

  1. Tagliate a tocchetti il cavolfiore, passatelo sotto l’acqua corrente per sciacquarlo e mettetelo a cuocere in pentola per 20 minuti circa con mezzo bicchiere d’acqua. Spegnete il fornello quando il cavolfiore risulterà tenero da spezzarsi con una forchetta.
  2. Pelate delle patate e lessatele nella stessa pentola con il cavolfiore o in un’altra.
  3. Nel frattempo uscite fuori dal frigo il rotolo di pasta sfoglia, lasciatelo a temperatura ambiente per almeno 15 minuti, cosi risulterà più malleabile.
  4. In una terrina riducete a tocchetti il cavolfiore ancora caldo, schiacciatelo un po’ con una forchetta, aggiungete poi le due uova e amalgamate il tutto. Inglobate anche le patate schiacciate.
  5. Versate nel composto: una spolverata di parmigiano, il salame a pezzetti, il formaggio filante tagliato a tocchetti. Continuate a mescolare aggiustando di sale. Infine aggiungete della curcuma in polvere.
  6. Infornate la quiche di cavolfiore a 200°C per 20 minuti appena si sarà raffreddata servitela a spicchi.

Quiche di cavolfiore

Consiglio

La curcuma oltre a dare vivacità alla qui che con quel colore giallo acceso, rende ogni piatto più gustoso e limita l’aggiunta di sale.


Vota la ricetta
[Voti: 3 Media: 4]

2 Comments

  1. Michele 27 ottobre 2017
    • Monica Della Ragione 18 gennaio 2018

Lascia un Commento