Piadina romagnola, ricetta

La piadina romagnola classica è una ricetta tradizionale della romagna. Una pasta lievitata e stesa molto sottile, la sua cottura avviene in padella antiaderente o in un disco di terracotta. Per la sua consistenza e il suo sapore neutro può essere utilizzate sia ricette salate che dolci, farcitela con quello che più vi piace scegliendo tra il dolce e il salato.

Alcune volte si lascia la piadina romagnola aperta, senza chiuderla, come se fosse una pizza rustica. Vediamo insieme come preparare questa prelibatezza.


Ingredienti per 8 persone
  • 1 kg di farina 00
  • 100 g di strutto
  • 10 g di lievito in polvere
  • 10 g di lievito di birra
  • 1 cucchiaio di miele
  • 500 ml di latte
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale a piacere

Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:

Come preparare la piadina romagnola

  1. In una tazza fate sciogliere il lievito di birra ridotto in briciole con poco latte tiepido. Su una spianatoia setacciate la farina, formate una fontana e ponetevi al centro lo strutto, 1 o 2 cucchiai di olio, il miele e il lievito in polvere.
  2. Iniziate a lavorare gli ingredienti con la punta delle dita partendo dal centro e aggiungendo il lievito sciolto nel latte. Proseguite a piene mani unendo poco per volta il latte necessario per ottenere una pasta compatta, quindi formate una palla e fatela lievitare per 30 minuti coperta con un canovaccio.
  3. Stendere l’impasto. Dopo la lievitazione lavorate per qualche minuto la pasta sulla spianatoia leggermente infarinata per sgonfiarla, appiattitela e tiratela con il mattarello fino ad ottenere un rettangolo dello spessore di 5 mm.
  4. Piegate il rettangolo in 3 parti uguali portando i lati corti all’interno, quindi tirate nuovamente il rettangolo riportandolo allo spessore di 5 mm. Ripiegate nuovamente il rettangolo per formare un pacchetto e lasciate riposare per 15 minuti coperto con pellicola trasparente.
  5. Riprendete la pasta per la piadina romagnola e tagliatela a pezzi regolari con un coltello. Per ogni pezzo formate una pallina, appiattitela con le mani e con un mattarello tirate la pasta formando un disco sottile. Coprite le piadine con un canovaccio fino al momento della cottura.
  6. Potete cuocere le piadine nell’apposito testo, un disco di terracotta o metallo, o in padella antiaderente; se usate il testo sono necessari 20 minuti circa per farlo scaldare. Fate cuocere le piadine romagnole 2-3 minuti per lato, aiutandovi con una spatola ne rigirarle; copritele con un canovaccio fino al momento di farcirle. Servitele con salumi e formaggi o con farciture dolci.

Piadina romagnola

TAG: Ricetta piadina Romagnola | Piadina Romagnola | Piadina | Ricetta Piadina


Vota la ricetta
[Voti: 9 Media: 4.1]

One Response

  1. Monica 20 febbraio 2016

Lascia un Commento