Pasta frolla

Ogni nazione ha il proprio impasto: i francesi la pasta brisèe, i greci la pasta fillo, gli ungheresi la pasta per strudel e i cinesi la pasta per wonton. Ci sono infiniti tipi di impasto, ma quello più diffuso e facile da preparare è la pasta frolla, semplice o insaporita con altri ingredienti. Con un po’ di pratica, diventerete dei maestri nell’arte del preparare la pasta frolla. E con qualche asso nella manica in più (per esempio, lavorandola il meno possibile e usando un tocco delicatissimo) prepararla risulterà facile e divertente.


Ingredienti per 1 crostata

Ingredienti

  • 250 g di farina
  • 125 g di burro freddo
  • 3-4 cucchiai d’acqua fredda

Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:

Come preparare una pasta frolla perfetta

  1. Setacciate la farina. Riducete a cubetti il burro e incorporatelo velocemente e delicatamente nella farina usando la punta delle dita, fino a ottenere un composto a briciole.
  2. Disponete a fontana e versatevi al centro 2-3 cucchiai d’acqua. Mescolate con un coltello da burro per legare il composto.
  3. Trasferite l’impasto su un piano leggermente infarinato e formate una palla. Copritela bene con la pellicola per alimenti e riponetela in frigorifero (lasciandola riposare) per almeno 30 minuti.
  4. Per preparare una pasta frolla più gustosa e saporita aggiungete gradualmente all’impasto un tuorlo d’uovo sbattuto. Seguite la ricetta fino al punto 2 e versate il tuorlo insieme ai 2-3 cucchai d’acqua. Infine impastate il tutto con un coltello da burro.

Consiglio

Varianti della pasta frolla

Insaporite la pasta frolla e rendetene più ricca la consistenza provando ad aggiungere questi ingredienti alla farina:

Semi di sesamo o di papavero: unite 2 cucchiai di semi di sesamo o di papavero alla farina.

Frutta secca:  unite 3-4 cucchai di frutta secca (noci, mandorle o noci pecan) alla frutta.

Erbette: unite 2-3 cucchiai di erbette fresche tritate alla farina.

Senape: unite 1-2 cucchiai di senape con grani interi alla farina.

Come usare il mixer per realizzare la frolla

Preparare la pasta frolla con il mixer ha diversi vantaggi, primo tra tutti un notevole risparmio di tempo. Inolte, evitando di lavorarlo troppo con le mani, l’impasto si scalderà meno e non risulterà duro. Per evitare di impastare troppo gli ingredienti, vi consiglio di usare la funzione a intermittenza del mixer, tritandoli quindi per un massimo di 10 secondi alla volta. Lavorando troppo l’impasto, si compatterà a palla dentro il mixer. Invece, dovrete ottenere un composto grumoso, a briciole. Trasferitelo in seguito su un piano leggermente infarinato e compattatelo fino a formare una palla.


Vota la ricetta
[Voti: 1 Media: 5]

Lascia un Commento