Pasta fillo con garganelli e gamberi

Oggi vi propongo un fagotti ripieno di gamberi e garganelli, il risultato è un calzone ripieno adatto come primo piatto, ma invece di utilizzare l’impasto per pizza ho adoperato la pasta filo. Seguite la ricetta passo passo.


Ingredienti per 6 persone
  • 8 fogli di pasta fillo
  • 350 g di garganelli secchi
  • 300 g di gamberi
  • 200 ml di latte
  • 40 g di prosciutto crudo a fettine
  • ½ cipolla
  • 1 pezzetto di sedano
  • ½ carota
  • 1 bicchierino di brendy
  • 25 g di farina
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1 mazzetto di timo
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 pezzetto di scorza d’arancia
  • 75 g di burro
  • Sale e pepe a piacere

Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:

Come preparare un timballo di pasta fillo con garganelli e gamberi

  1. Tritate carota, cipolla e sedano e fateli appassire con 10 g di burro e un pizzico di sale. Unite i gamberi con il carapace, rosolateli a fiamma viva per 2 minuti e sfumate con il brandy. Aggiungete 250 ml di acqua bollente e lasciate sul fuoco per 30 secondi.
  2. Sgusciate i gamberi, tenete da parte le code e schiacciate i gusci e le teste in un colino, raccogliendo anche il liquido di cottura. Sciogliete 25 g di burro in un pentolino e tostatevi la farina. Unite il liquido filtrato e il concentrato di pomodoro e fate addensare la besciamella a fuoco dolce. Regolate di sale e pepate.
  3. Tagliate il prosciutto a striscioline e rosolatelo in una padella antiaderente con qualche goccia d’olio. Lessate i garganelli al dente, sgocciolateli e conditeli con la besciamella e il prosciutto croccante.
  4. Sciogliete il resto del burro e profumatelo con un trito di timo, rosmarino e scorza d’arancia. Salate e pepate. Stendete i fogli di pasta fillo e spennellateli con il burro profumato. Confezionate delicatamente il timballo e cuocetelo a 180°C per 30 minuti. Coprite con un foglio d’alluminio a metà cottura facendo attenzione a non rovinare la pasta.

Consiglio

Come maneggiare la pasta fillo

La pasta fillo è la base ideale per creare rappresentazioni d’effetto, essa va maneggiata con cura e sovrapposta in più strati ben imburrati. Per il timballo ai gamberi procedere cosi: rivestite uno stampo a cerniera di 18 cm a bordo alto con carta da forno e foderatelo con 6 fogli di pasta fillo in modo che coprano bene il fondo e sbordino abbondantemente. Piegate a fisarmonica 2 fogli di fillo e disponeteli lungo il bordo della teglia per rinforzare il guscio. Riempite con la farcia e ripiegatevi sopra la pasta fillo eccedente formando delle onde morbide e irregolari.

TAG: Pasta fillo fatta in casa | Pasta fillo ricette | Ricetta Pasta fillo | Timballo con pasta fillo


Vota la ricetta
[Voti: 1 Media: 5]

Lascia un Commento