Frittata di carciofi

La frittata di carciofi è la ricetta rustica gustosa e veloce per un secondo piatto dell’ultimo momento, una frittata rustica salata ricca, sfiziosa e soprattutto versatile! Quando il frigo piange e gli ingredienti a disposizione sono pochi ecco che per la cena compare lei, una frittata cosi buona da non essere assolutamente un ripiego, sia fredda che calda è sempre ottima.


Ingredienti per 4 persone

Ingredienti

  • 6 carciofi romani
  • 6 uova
  • 30 g di parmigiano reggiano
  • Limone
  • Strutto q.b.
  • Sale e pepe a piacere

 


Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:

Come fare la frittata di carciofi

  1. Per preparare una buona frittata con carciofi procedete in questo modo. Lavate i carciofi, togliete le foglie dure più esterne fino ad ottenere i cuori formati solo da foglie chiare e tenere, tagliate le punte. Tagliate i carciofi a metà nel senso della lunghezza e procedete tagliandoli a fette non troppo spesse, per facilitarne la cottura
  2. Lasciate a bagno i carciofi, puliti, in acqua e limone. Nel frattempo preparate riscaldate il brodo.
  3. In un pentolino dai bordi un po’ larghi, fate sciogliere lo strutto e unite i carciofi con un po’ di brodo.
  4. In una terrina sbattete bene le uova con sale e pepe, infine aggiungete anche il parmigiano grattugiato. Sgocciolate bene i carciofi e uniteli alle uova.
  5. Rimettete in padella lo strutto già usato, appendete il fuoco e appena sarà caldo versate la frittata appiattendola un po’. Dopo 2-3 minuti voltatela e fatela cuocere anche dall’altra parte, fin quando non sarà soda e dorata. A cottura ultimata, per gustarla al meglio attendete prima 30 minuti poi fate scivolare la frittata in un piatto e servire a tutta la famigla.

Consiglio

  • Per la frittata di carciofi anziché lo strutto si può usare il burro.
  • Conservate la frittata con carciofi in frigorifero in un contenitore ermetico per un giorno al massimo.

Vota la ricetta
[Voti: 1 Media: 5]

Lascia un Commento