Filetto in crosta o Wellington

Il filetto in crosta è una preparazione raffinatissima, non troppo difficile e adatta a un pranzo importante. Si tratta di un filetto di maiale arrotolato in una pasta sfoglia sottile farcita con prosciutto, funghi e altre spezie. La cottura del rotolo di carne viene fatta in forno per circa 40 minuti. Servite il rustico in tavola accompagnato da un purè di patate o piselli.


Ingredienti per 4 persone
  • Una confezione di pasta sfoglia
  • 700 gr di filetto tagliato in un solo pezzo
  • 150 gr di burro
  • 100 gr di prosciutto crudo
  • 50 gr di funghi porcini secchi
  • Un tuorlo d’uovo
  • Brodo di dadi
  • Brandy
  • Senape
  • Sale a piacere
  • Pepe

Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:

Filetto in crosta o Wellington

  1. Per preparare la ricetta del filetto di maiale in crosta, procedete in questo modo. Fate scongelare la pasta sfoglia a temperatura ambiente. Contemporaneamente fate rinvenire i funghi secchi in acqua tiepida, poi lavateli con cura, strizzateli e fateli saltare in padella con 40 gr di burro fuso.
  2. Appena saranno rosolati, salateli, pepateli e bagnateli con un mestolino di brodo caldo. Fateli cuocere per 20 minuti, aggiungendo, se necessario, altro brodo; quindi levateli dal fuoco, metteteli nel frullatore e riduceteli in purè.
  3. In una casseruola fate sciogliere il burro rimasto; quando sarà quasi nero, adagiatevi il filetto, fatelo colorire da un lato, poi giratelo, cercando di non pungerlo, e fatelo ben dorare anche dall’altra parte.
  4. Spruzzate con il brandy, che lascerete evaporare, poi salate e pepate. Togliete il filetto dal fuoco e tenetelo da parte. Stendete la pasta in una sfoglia non eccessivamente sottile, ma abbastanza grande da contenere il filetto. Levate quest’ultimo dal fondo di cottura e mettetelo in un piatto; spalmatelo interamente con un velo di senape, poi avvolgetelo nelle fette di prosciutto crudo.
  5. Fate uno strato di purè di funghi, un po’ più largo del pezzo di filetto, sulla pasta sfoglia; adagiatevi la carne e ricoprite con il restante purè di funghi.
  6. Ripiegate la pasta sfoglia sul filetto, formando una specie di rotolo rustico di carne un po’ appiattito, che decorerete con gli avanzi di pasta. Spennellate il tutto con il tuorlo sbattuto, sollevate delicatamente il rotolo e adagiatelo sulla placca del forno bagnata.
  7. Introducete nel forno a 200°C e fate cuocere per 40 minuti. Trascorso il tempo indicato, levate il filetto in crosta dal forno, disponetelo sul piatto di servizio e portatelo in tavola, dove lo affetterete davanti ai commensali.
filetto alla wellington

Filetto in crosta (foto-Instagram-roxanne_gri)

LEGGI ANCHE: Rotolo di patate farcito

Consiglio

Una variante molto semplice e facile da fare, dove invece che la pasta sfoglia si usa la pasta brisée, una specie di pasta frolla salata, senza uova. In questo modo sarà anche più facile tagliare il vostro filetto di manzo in crosta.
TAG:


Vota la ricetta
[Voti: 3 Media: 4]

Lascia un Commento