Crespelle alla valdostana

Le crespelle alla valdostana (Valle d’Aosta) sono un piatto rustico molto sfizioso, caratterizzato per la loro morbidezza, il cui ripieno è preparato con cremosa fontina e prosciutto crudo.

Per preparare la ricetta regionale originale delle crespelle alla valdostana filanti, bastano pochi ingredienti e in una ventina di minuti otterrete delle crepes salate con una farcitura rustica e golosa, che piace a tutti.

LEGGI ANCHE: Crepe ricetta semplice


Ingredienti per 4 persone
  • 1 l di latte
  • 100 gr di prosciutto crudo dolce affettato fine
  • 100 gr di fontina DOP
  • 50 gr di burro
  • 40 gr di farina bianca
  • 2 uova
  • Sale a piacere

Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:

Crespelle alla valdostana ricetta originale

  1. Per le crepes alla valdostana ponete il latte in un contenitore e con l’aiuto di una frusta, o con lo sbattitore elettrico, incorporate poco alla volta la farina, le uova, 40 gr di burro fuso e un pizzico di sale. Fate riposare per 30 minuti.
  2. Ungete con parte del burro rimasto, una padellina antiaderente e cuocete, nella quantità di un piccolo ramaiolo, le crespelle.
  3. Tenete la fiamma moderata per farle asciugare bene da ambo i lati e ricordatevi di ungere ogni volta la padellina prima di versarci l’impasto.
  4. Stendete le crespelle ottenute su di un ripiano. Sistemateci una fetta di prosciutto, arrotolatele e allineatele l’una accanto all’altra in una pirofila unta di burro.
  5. Coprite il tutto con le fette di fontina e passate nel forno a fiamma vivace per 10 minuti fino all’ottenimento di una crosta leggermente dorata. Portatele in tavola le crespelle alla valdostana rustiche ancora calde.
ricetta crespelle alla valdostana

Crespelle Foto©instagram- martamelii

Il consiglio in più

  • Prima d’infornare le crespelle, spolverizzate la loro superficie con formaggio grattugiato.
  • La variante più diffusa di questo ricetta rustica veloce è di creare una fonduta con un mix di formaggi.

Curiosità

La prima documentazione della fontina, ingrediente principale di gran parte delle ricette valdostane, risale al 1480, quando la sua forma viene riprodotta nelle sale del castello Issogne. Il suo nome deriva dall’alpeggio di Font, nel comune di Quart.


Vota la ricetta
[Voti: 0 Media: 0]

Lascia un Commento