Ciambella piacentina, il dolce ideale per colazione

Oggi prepariamo un gustoso dolce rustico, la cosiddetta ciambella piacentina detta anche Buslàn; è una delle ricette per ciambelle da colazione più semplici da preparare in casa. Pochi ingredienti per un dolce soffice e profumato, da mangiare accompagnato dal caffèlatte, the od orzo.


Ingredienti per 6 persone
  • 400 gr di farina;
  • 150 gr di zucchero;
  • 70 gr di burro;
  • 2 uova;
  • 3 dl di latte;
  • 1 limone;
  • sale;
  • zucchero a velo;
  • zucchero in granella;
  • 1 bustina di lievito per dolci.

Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:

Come preparare la ciambella piacentina

  1. Su una spianatoia versate la farina a fontana, unite le uova sgusciate, lo zucchero, il burro ammorbidito, il lievito, la scorza del limone grattugiata, un pizzico di sale e mescolate;
  2. Versate il latte a filo e lavorate l’impasto con le mani fino a formare un panetto liscio e morbido;
  3. Ponete l’impasto così ottenuto in uno stampo da ciambella imburrato e cuocete in forno a 180C per 45 minuti;
  4. Una volta cotta la ciambella piacentina (lo capirete dalla prova dello stecchino), fate riposare per almeno 30 minuti, successivamente sformate e spolveratela con zucchero a velo e granella di zucchero prima di servire.

Consiglio

Se si diminuisce il latte si è obbligati ad aumentare il burro, il che produce una torta molto più compatta; mentre se si sostituisce il latte con un liquido tipo acqua o succo di frutta, il risultato sarà più morbido. Vi consiglio inoltre di provare la ciambella piacentina come spuntino, con un sottile strato di marmellata ai frutti di boschi o alla fragola e accompagnando con del buon the speziato.


Vota la ricetta
[Voti: 3 Media: 3.7]

Lascia un Commento