Calzoni fritti ripieni di spinaci

Se venite nel sud Italia l’incontro con i calzoni fritti è assicurato, per le strade, nei ristoranti e nei barretti il loro profumo calde avvolge i turisti e i passanti e nessuno è in grado di resistere a cosi tanta bontà.

I calzoni detti anche panzerotti sono soffici scrigni di pasta per pizza che contengono farciture rustiche. Nella ricetta che vi presentiamo faremo i calzoni fritti ripieni di spinaci e besciamella, ecco come prepararli.


Ingredienti per 8 persone

Per l’impasto dei calzoni

  • 500 gr farina
  • 250 ml di acqua tiepida
  • 150 gr patate lessate
  • 1 cubetto di lievito
  • 30 gr olio evo
  • Un pizzico di sale
  • Mezzo cucchiaino di zucchero

Per la farcitura dei calzoni occorre

  • 300 gr di spinaci
  • Uno spicchio d’aglio
  • 250 gr di latte
  • 25 gr di farina
  • 25 gr di burro
  • Sale q.b.
  • Un pizzico di noce moscata

Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:

Calzoni fritti ripieni

  1. Per preparare i panzerotti fritti iniziate preparando l’impasto per pizza lievitato con patate, iniziate lessando le patate in acqua salata, quindi lasciatele raffreddare e poi spellatele.
  2. In un bicchiere sciogliete il lievito con dell’acqua tiepida e mezzo cucchiaino di zucchero.
  3. Versate in una terrina capiente la farina setacciata, il lievito con l’acqua, l’olio, le patate schiacciate e un pizzico di sale.
  4. Con le mano o con l’aiuto di una planetaria impastate a dovere l’impasto fino ad ottenere un composto omogeneo ed elastico. Copritelo con un panno pulito e lasciate riposare per mezz’ora in un luogo asciutto e buoi.
  5. Mentre l’impasto completa la lievitazione, preparate la farcitura dei calzoni.
  6. Farcitura dei calzoni fritti. Pulite gli spinaci e lessateli. In una padella soffriggete l’aglio con la cipolla tritata e un filo d’olio che serviranno per rosolare gli spinaci e poi scolarli.
  7. Preparate la besciamella, mettendo insieme farina, burro, latta, sale e un pizzico di noce moscata.
  8. Con l’impasto formate tante porzioni; stendete ogni pallina, con un matterello, dandole una forma tonda dal diametro di 20 cm circa. Mettete al centro un bel po’ di ripieno.
  9. Richiudete il panzerotto formando una mezzaluna e sigillate bene i bordi, prima esercitando pressione con le dita, poi ripiegate l’impasto verso l’interno e, infine, premendo con i rebbi di una forchetta, per evitare che il ripieno fuoriesca durante la cottura.
  10. Tuffate subito i calzoni in padella nell’olio bollente, girateli da entrambi i lati, fino a quando non saranno dorati. Scolateli su carta assorbente e servite i panzerotti fritti ancora caldi!

LEGGI ANCHE: Rustici napoletani 

Consiglio

Volendo evitare il fritto potete cuocere i calzoni al forno a 200 ° per 20 minuti.

Conservazione

È possibile congelare i panzerotti crudi già farciti e poi friggerli ancora congelati. Per gustarli nel pieno della loro bontà consigliamo di mangiarli appena cotti ancora caldi e profumati.

ricetta calzoni fritti

TAG: Calzoni fritti | calzoni ripieni | ricetta calzoni fritti | calzoni fritti napoletani


Vota la ricetta
[Voti: 0 Media: 0]

Lascia un Commento