Brioche senza burro, latte e uova

La brioche senza burro, latte e uova, detta anche brioche all’acqua, è la merenda ideale per tutti coloro che soffrono d’intolleranze alimentari oppure vogliono mantenersi in forma senza aggiungere troppi grassi nelle loro colazioni quotidiane.

La brioche senza burro è la versione leggera del classico cornetto, proprio per la sua leggerezza è perfetta da inzuppare nel latte la mattina, magari concedendosi anche uno strato sottile di marmellata o nutella.


Ingredienti per 20 brioches di media grandezza
  • 500 gr di farina manitoba
  • 100 gr di miele
  • 200 gr di ricotta
  • Vaniglia
  • scorza di limone
  • scorza di arancia
  • 2 cucchiai di latte parz. scremato (solo se serve)
  • una bustina di lievito di birra secco
  • 3 albumi

Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:

Brioche senza burro, uova e latte

  1. Vediamo come preparare delle brioches dietetiche. In una terrina unite insieme tutti gli ingredienti e lavorateli per almeno 20 minuti; impastate il pan brioche modellandolo a forma di palla, fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.
  2. Mettete l’impasto del pan brioche in una ciotola coperta con pellicola trasparente. Lasciate lievitare per 2 ore circa.
  3. Trascorso il tempo per la lievitazione formate le brioches senza burro dando la forma che preferite. Nella foto vedete alcune realizzate come pan brioche e altri a forma di cornetti. Lasciateli lievitate per un’altra oretta.
  4. Spennellate la superfice dei cornetti senza burro con del miele e acqua (in alternativa all’acqua mettete un goccino di latte).
  5. Cuocete in forno caldo a 180°C per 20-25 minuti a seconda di quanto vi sono venute grandi le brioches.

ricetta pan brioche

Consiglio

  • Cospargete tutta la superficie con lo zucchero di canna per dei cornetti dolci più golosi.
  • Aggiungete nell’impasto gocce di cioccolato per pan brioche super gustosi.
  • Appena sfornati le brioches sono sofficissime e profumate ma essendo un dolce senza burro né olio s’induriscono più facilmente, quindi vi consiglio di non farne molte. Conservate quelle rimaste in un sacchetto di carta ben chiuso oppure in una latta per biscotti.

Vota la ricetta
[Voti: 0 Media: 0]

Lascia un Commento